FIVET Omologa

FIVET Omologa è una tecnologia che ti consente di riprodurre le condizioni del concepimento al di fuori del corpo umano. Le principali indicazioni per la procedura di fecondazione in vitro sono:

Infertilità femminile:

assenza di tube di Falloppio, ostruzione delle tube di Falloppio, alterazione della crescita e dell’ovulazione follicolari, sindrome da luteinizzazione follicolare, endometriosi, ripetuti tentativi falliti di IUI ,  l’infertilità associata all’età (dopo 36 anni) e all’insufficienza ovarica precoce; infertilità, che non può essere trattata con altri metodi.

Infertilità maschile:

Infertilità di genesi inspiegabile;
Malattie che richiedono PGT per eliminare la patologia ereditaria;
Diverse forme di pathoospermia,
Fattori immunologici e altri fattori di infertilità maschile.

La programma di FIVET Omologa  può essere suddivisa in più fasi:

Esame della coppia
Stimolazione ovarica controllata (induzione della superovulazione)
Monitoraggio della follicologenesi e dello sviluppo dell’endometrio
Puntura dei follicoli per produrre ovociti
Preparazione del seme
Fecondazione in vitro mediante tecniche ICSI, PICSI, IMSI e coltura in vitro di embrioni
Trasferimento di embrioni nella cavità uterina
Mantenimento della fase luteale del ciclo mestruale stimolato
Diagnosi di gravidanza

Esami della coppia

La coppia viene esaminata secondo i volumi stabiliti dall’ordine del Ministero della Salute dell’Ucraina. I sondaggi sono obbligatori per tutti e possono essere aggiuntivi nelle letture.

Stimolazione ovarica controllata (induzione della superovulazione)

Dopo aver fatto tutti esami e la scelta del trattamento, viene eseguita stimolazione ovarica controllata, a seguito del quale maturano alcuni follicoli. La scelta dello schema di stimolazione, medicine e correzione delle loro dosi è viene eseguito da un medico.

Monitoraggio della follicologenesi e dello sviluppo dell’endometrio

Nel processo di stimolazione controllata della superovulazione, la crescita dei follicoli e lo spessore dell’endometrio sono monitorati sotto il controllo dell’  ecografia. Questo è l’unico modo per scegliere il momento ottimale per la puntura follicolare.

Puntura dei follicoli

Per la produzione di ovociti si effetua transvaginale la puntura dei follicoli ovarici sotto controlla della ecografia. La procedura viene eseguita in regime ambulatoriale della piccola sala operatoria in anestesia generale. Il paziente rimane sotto la cura del personale medico per almeno due ore per monitorare la salute generale.

Fecondazione

La fecondazione degli ovociti viene eseguita dopo 2-6 ore dall’aspirazione e il fatto della loro fecondazione viene valutato dopo 16-18 ore, quando i pronuclei maschili e femminili sono chiaramente visualizzati. Gli zigoti vengono trasferiti su un nuovo terreno di coltura, dove inizialmente si sviluppano gli embrioni.

Gli embrioni fertilizzati vengono solitamente coltivati per 5-6 giorni. Ciò è necessario per valutare il loro potenziale di impianto. Il giorno 5 si effetua un trasferimento di embrioni nella cavita uterina o gli embrioni vengono crioconservazioni.

Embriotrasfer  – trasferimento di embrioni nella cavità uterina

Il trasferimento di embrioni nella cavità uterina è una procedura indolore che viene eseguita sotto controllo ecografico il 5 ° giorno dopo la puntura. Si raccomanda di trasferire uno o due embrioni (con il consenso del paziente), poiché il trasferimento di più embrioni aumenta  il rischio di gravidanza multipla. Gli embrioni rimasti vengono crioconservati. Per embriotrasfer si utilizza uno speciale catetere elastico, che viene introdotto nell’utero attraverso il canale cervicale.

Supporto per la fase luteale del ciclo mestruale stimolato

Per aumentare le possibilità di gravidanza, la fase di luteina viene mantenuta con farmaci del progesterone o analoghi. La dose e la frequenza della somministrazione del farmaco sono determinate dal medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali del particolare paziente.

Diagnosi di gravidanza

Per diagnosticare una gravidanza due settimane dopo embriotrasfer, viene determinato il livello di gonadotropina beta-corionica nel sangue. L’ecografia in gravidanza viene eseguita da tre a quattro settimane dopo il trasferimento dell’embrione.

Iscriviti per una consultazione oggi

O LASCIA LA TUA DOMANDA
Registrazione online